Loading…

POS Mobile vs. terminali di carta di credito tradizionali

Davide Marino

Che cos’è un mPOS?

Un mPOS, un Punto vendita mobile (Mobile Point-of-Sale), ti permette di gestire i pagamenti in ogni momento e ovunque ci sia la copertura di una rete mobile o Wi-Fi. Tutto ciò che ti serve è un tablet o uno smartphone, l’app gratuita e un dispositivo con tecnologia chip e PIN.

I POS mobile sono diversi dai vecchi terminali per la lettura di carte di credito. Questi lettori sono più facili da installare, sono vantaggiosi e permettono di effettuare acquisti in qualunque luogo con connessioni più potenti e migliorate.

In più, i lettori di carte di credito sono un’ottima opzione per le aziende che operano senza una sede fissa.

Forse starai pensando che non sia una novità, che hai già visto dispositivi POS in ogni ristorante in cui sei stato. Ma il dispositivo a cui pensi è in realtà un POS remoto, ed è facile da confondere con i lettori mobili.

I terminali tradizionali per il pagamento con carte di credito sono connessi al server attraverso GPRS, tramite linea telefonica o cavo Ethernet, e i consumatori sfruttano la tecnologia chip & pin delle proprie carte di credito per autorizzare i pagamenti effettuati tramite questi dispositivi.

Ma questo tipo di dispositivo è molto diverso dai nuovi modelli di POS mobile, lettori di carte di credito che si connettono a smartphone o tablet. I POS remoti infatti non possono essere utilizzati al di fuori del locale dell’impresa, e quindi non abilitano alcuni business ad accettare pagamenti oltre tale distanza.

Chiariamo i dubbi che potrebbero sorgere riguardo alle differenza tra terminali tradizionali e lettori di carte di credito mobili, guardando nel dettagli le 3 caratteristiche principali di tali dispositivi.

 

Connessione: Se hai utilizzato un terminale tradizionale per pagare con carta di credito, sappi che la connessione usata dai lettori mobili è molto più affidabile.

A tutti è capitato di avere incidenti con i terminali POS, specie quando la transazione è stata rifiutata a causa di una debole connessione al server, e accade anche quando il dispositivo si trova vicino alla sua unità di base.

Ciò si verifica perché i terminali tradizionali usano una connessione che sfrutta la linea telefonica, cavo Ethernet o tecnologia GPRS, e sono limitati a una breve distanza rispetto alla posizione del terminale fisico.

Dimensione e portabilità: Con un POS mobile, puoi avere un dispositivo estremamente leggero e compatto che è facile da trasportare e usare ovunque. I terminali tradizionali sono invece dispositivi grandi e pesanti. In confronto ad un dispositivo mobile sono nettamente più ingombranti, e appaiono quasi obsoleti.

Costi:
La differenza principale tra terminali tradizionali e lettori mobili sta nei costi di gestione e nelle commissioni applicate sulle transazioni effettuate. Le due tipologie di dispositivo hanno costi molto differenti, dettaglio importante specialmente per le piccole e medie imprese, poiché dover pagare commissioni mensili per la connessione al server e coprire spese di comodato o noleggio per il terminale non è alla portata di molti piccoli imprenditori.

A confronto, i lettori di carte di credito mobili sono molto più economici e richiedono un solo pagamento, senza ulteriori tariffe mensili. Non si tratta di un grosso investimento ed è l’ideale per imprese di qualunque dimensione, specialmente se si valutano i vantaggi rispetto ai terminali tradizionali.

 

 

Maggiori informazioni


Cosa è il POS mobile?

Benefici per la tua impresa

Come funziona

Costi & Commissioni

Fornitori dei lettori di carta mobile in Italia

 

 

Lascia un commento